Dalla A alla Z è il mio corso di scrittura creativa, nella mia città.

È nato nel 2018 e da allora non ha smesso di crescere. Questa è la sua quinta edizione.

Caro visitatore, cara visitatrice,

se sei atterrato/a su questa pagina significa che sei un amante delle storie: le leggi, le osservi scorrere sulla superficie di uno schermo oppure le ascolti nei testi delle canzoni che ami.

Probabilmente tutto è iniziato con una storia in particolare, un racconto, un film o un romanzo, che ha cambiato per sempre la tua prospettiva, il modo che hai di osservare il mondo. Dopo quella storia, probabilmente ne è venuta un’altra e poi un’altra ancora, in una catena che ci porta ad oggi.

Ma non è soltanto questo. Se sei atterrato/a qui, caro visitatore o visitatrice, è sopratutto perché, a un certo punto, hai sentito la necessità di aggiungere un tuo personale anello alla catena e raccontare una tua storia.

È una sensazione magnifica e terrificante al tempo stesso. Da un lato c’è quella sensazione di totale libertà, dall’altro i dubbi che ti attanagliano la mente: come si racconta una storia? Ne sarò in grado?

Devi sapere che sei in ottima compagnia. Tutti i grandi narratori hanno affrontato e tutt’ora affrontano il tuo stesso insidioso percorso. La risposta è sempre la stessa, occorre mettersi alla prova per scoprire che cosa abbiamo da raccontaree in tutto questo c’è anche una buon notizia: scrivere una storia è un gesto molto più naturale di quanto siamo portati a pensare.

Noi esseri umani siamo animali che raccontano storie, e lo facciamo da sempre. Raccontare storie è uno dei riti più antichi che celebriamo.

Lo facciamo in continuazione, tutti i giorni, in così tanti modi che spesso neanche ce ne rendiamo più conto. Che cosa hai fatto oggi? Come hai fatto a smettere di fumare? Rispondere a queste domande significa sempre raccontare una storia.

In un certo senso, scrivere una storia significa semplicemente raccontarla in un modo diverso da quello che siamo abituati a utilizzare tutti i giorni, attraverso parole in grado di essere interpretate da un ascoltatore lontano nel tempo e nello spazio. Qualcosa di molto simile alla telepatia.

 

Dalla A alla Z è un ciclo di 8 incontri dedicati alla scrittura creativa e allo storytelling.

 

Un luogo dove poter apprendere i fondamenti dell’arte del raccontare storie e dove poterti esercitare scrivendo racconti che poi verranno analizzati e commentati durante i nostri incontri.

È rivolto a chiunque ami le storie e voglia raccontarne una, dai 18 anni in avanti. Al fine di offrire un’adeguata preparazione, come tutti i miei corsi, offre un numero limitato di posti.

 

Dove?

Dalla A alla Z si svolgerà presso VARCO, il nuovo Auditorium Foro Boario, in Via Carlo Pascal, 5C.

 

Quando?

Ci riuniremo tutti i martedì, dal 21 gennaio al 10 marzo, dalle 19:30 alle 21:30.

Oppure al mercoledì mattina, dal 22 gennaio al 11 marzo, dalle 10 alle 12.

 

E il maestro?

Mi sono diplomato alla Scuola Holden di Alessandro Baricco come migliore studente del mio corso.

Ho scritto il mio primo romanzo, Paradiso, sotto la guida di Alberto Rollo, storico direttore editoriale di Feltrinelli e finalista del premio Strega 2017. Paradiso ha vinto il premio della critica de ILMIOESORDIO ed è arrivato tra i finalisti del Premio Giovanni Testori.

Ho collaborato con Feltrinelli alla lettura e valutazione di manoscritti inediti per la narrativa italiana e con Scuola Holden in qualità di docente, editor e redattore.

Nel 2018 ho creato questo spazio, dove condivido quello che ho imparato nel corso della mia esperienza e aiuto le persone a raccontare le loro storie.

Da quel giorno, la mia passione è diventata il mio lavoro.

Scrivo tutti i giorni.

Dal 2018 aiuto le persone a raccontare le loro storie.

La mia esperienza è reale

ho scritto oppure collaborato veramente con:

Vuoi iscriverti al corso?

Compila il form al fondo di questa pagina e partecipa alla prima lezione, si terrà il 21 gennaio e sarà aperta a tutti!

Perché scegliere Dalla A alla Z?

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Duis ac eros ut dui bibendum ultricies. Maecenas egestas fringilla semper.

Siamo circondati dalle storie. Per questo motivo il corso applica un approccio trasversale. Potrà capitare che per spiegare la struttura di un racconto utilizzeremo le immagini di un film, le parole di una canzone, o il soggetto di un quadro.

Oltre a una componente teorica, è composto da una componente pratica. Perché se è vero che la scrittura è un mezzo che segue delle regole, è anche vero che la padronanza del mezzo arriva grazie alla pratica. Quindi ci saranno dei compiti a casa, è vero, la differenza è che saranno quelli che avresti sempre desiderato.

Toccheremo tutti gli aspetti tecnici e teorici fondamentali per raccontare una buona storia ma il modo in cui lo faremo dipenderà dalle caratteristiche e dalle esigenze del gruppo. Inoltre, tutti gli esercizi verranno corretti e discussi durante gli incontri. In questo modo, riusciremo sempre a tenere traccia dei progressi individuali.

Lotto contro la pagina bianca, esattamente come te. Mi nutro dei tuoi stessi dubbi e delle tue stesse incertezze. I miei trascorsi mi hanno portato ad approfondire la materia ma quando si parla di storie la ricerca è infinita. Ci troviamo in due punti diversi, è vero, ma siamo sullo stesso percorso. Scopri la mia storia e il mio CV letterario qui.

C'è un programma?

Certo! Nel corso dei nostri incontri andremo a esplorare i meccanismi su cui si fondano le storie, ovvero quegli ingredienti che le fanno funzionare e permettono loro di esistere. Io li chiamo i fattori delle storie e secondo me sono 8. Ne scopriamo uno nuovo ogni volta.

Mondo straordinario

Dove abitano le storie che ascoltiamo e tutte quelle che vogliamo raccontare.

Personaggio

Ogni storia ha il suo eroe. Ne definiamo i confini e le caratteristiche. Tifiamo per lui.

Personaggio e storia

Non esiste storia senza personaggio. Per alcuni, addirittura, sono la stessa cosa.

Trama

Le storie sono come una catena: un anello è collegato a quello successivo.

Ambientazione

Lo spazio condiziona le nostre storie, così come l'epoca in cui si svolgono.

Punto di Vista

Chi sta raccontando la nostra storia? Un narratore? Il personaggio stesso?

Stile

Lo stile di un autore è come il DNA: è unico e si costruisce secondo a una scienza.

Tema

Che cosa racconta questa storia? Il tema è la stella che ci aiuta a non perdere il filo.

Vuoi iscriverti ma...

Ne avrai mica dei dubbi? Contattami e sarò lieto di chiarire i tuoi perché, senza impegno 😉

Ma non è tutto qui!

Perché scrivere buone storie è sopratutto una questione di pratica. Per questa ragione un'ampia fetta dei nostri incontri sarà riservata all'analisi delle vostre parole: veri e propri esercizi di scrittura assegnati di volta in volta per trasformare la teoria in pratica.

Cosa dicono del corso?

Notizie da chi è sopravvissuto all'avventura in passato 🙂

Ho frequentato il primo corso tenuto da Andrea nei mesi scorsi, corso - definiamolo - base. Mi è piaciuta molto la maniera che ha avuto di trattare sia la parte teorica (incipit, ambientazione, personaggi) che la parte pratica (con esercitazioni man mano più complesse). Io sono fondamentalmente un lettore di thriller, ma mi ha fatto conoscere un sacco di autori che dovrebbero essere nelle librerie di tutte le case. Assolutamente soddisfatto.
Michele
Dalla A alla Z, Cuneo - I edizione
Andrea si prepara tantissimo per i suoi corsi e offre un mare di spunti interessanti. Magari non è che ti trasformi di punto in bianco in scrittore solo perché segui i suoi corsi: ci vorrebbe la bacchetta magica e lui non ce l'ha. Però ti fa venire voglia di leggere e smontare i racconti degli altri - e già questa è una roba fantastica. A me ha fatto cambiare un sacco di idee, mi ha messo in crisi e mi ha costretto a pensare alla scrittura in modo diverso da prima. Come direbbe lui: una cosa fighissima.
Nicola
Dalla A alla Z, Cuneo - I edizione
Scrivere è sempre stato un mio desiderio...con il corso Andrea mi ha dato 1000 strumenti per "tirare fuori" i racconti che mi abitavano...utilizzando strumenti e tecniche utili a farli emergere!
Luisa
Dalla A alla Z, Cuneo - III edizione
Andrea è un bravo insegnante, il suo corso è molto interessante e stimolante, un valido aiuto per chiunque voglia cimentarsi con la scrittura. Lo consiglio.
Alberto
Dalla A alla Z, Cuneo - II edizione

Prezzo

TUTTO INCLUSO. POSTI LIMITATI.

€ 190

Domande frequenti:

Certo! Il corso è aperto a chiunque ami le storie ed è adatto sia per chi ha già scritto in passato che per chi si trova a farlo per la prima volta. In genere dai 18 anni in su ma ho fatto alcune (felici) eccezioni in passato 🙂

Sì, la prima lezione del corso è aperta dietro pre-iscrizione. Per riservare il tuo posto devi compilare il form che trovi al fondo di questa pagina.

Assolutamente no. Alcuni vengono con un taccuino e una biro, altri senza nulla e altri ancora con il computer portatile (ci sono prese dedicate ad ogni postazione). Diciamo che l’unica cosa importante per il corso sei tu 🙂

Puoi pagare tramite bonifico bancario oppure in contanti alla prima occasione. In qualsiasi caso rilascio regolare fattura.

Purtroppo sì, al fine di monitorare i progressi individuali devo fissare un tetto massimo di partecipanti. Mai più di una decina.

Puoi iscriverti alla prima lezione compilando il modulo qui in basso. Si terrà il 15 gennaio presso VARCO e sarà aperta.

Hai delle domande?

Contattami senza impegno, proverò a chiarirti le idee 🙂

Telefono

+39 340 39 50 788

Email

cuneo@andreafabbri.it

Skype

skype@andreafabbri.it

Iscriviti alla prima lezione

Compila il modulo per riservare un posto alla lezione inaugurale del 21 gennaio oppure per iscriverti al corso.

//

Conosci S.T.E.P.?

Significa Scrivere, Tradurre, Editare e Promuovere. Raccoglie al suo interno l'intero ciclo di vita di una storia e applica il metodo delle grandi case editrici agli autori indipendenti.

Mi sono diplomato nella più importante scuola di scrittura italiana e ho collaborato con i migliori editori. Nel 2018 ho creato questo spazio, un luogo dove poter condividere quello che ho imparato e aiutare le persone a raccontare le loro storie.

Torna su